I corsi fuffa sulla Blockchain, che non vi renderanno esperti

L’interesse verso Bitcoin, criptovalute e la fantomatica Blockchain è in aumento, complice l’incremento di prezzo del singolo bitcoin e della sempre maggiore presa di coscienza da parte dei vari settori della ricerca, del privato e della stampa. Il fud si riduce, l’interesse e la ricerca aumentano (anche se quest’ultima non si è mai fermata) e con essi emergono nuove opportunità di fregare il prossimo.

E dopo le altcoin con la blockchain 2.0, quelle mai viste (alla Multive….) che sono passate direttamente alla 3.0, gli algoritmi del 6% di interesse al giorno, le ICO, la blockchain + AI 4.0 come fosse Antani, e le IPO – ho sicuramente dimenticato qualche geniale fregatura in questo minuscolo elenco – ecco i “corsi per diventare esperti di Blockchain“!

Ad alcuni è già successo, ad altri non ancora, sta di fatto che verrete bombardati da promozioni di corsi per diventare esperti di Blockchain perché “tante aziende cercano esperti nel settore”.

Lasciate che vi dia le seguenti informazioni.

1) Blockchain è attualmente un nome senza definizione (vi ripropongo il mio articolo “la Blockchain non esiste” https://davidcoen.it/la-blockchain-non-esiste/). Vi invito a definirla nei commenti.
2) I corsi non sono riconosciuti a livello statale, siatene consapevoli. Questa potrebbe essere anche una cosa positiva, dal momento che molti corsi professionali in vari settori non sono riconosciuti eppure vengono svolti da gente realmente preparata e riconosciuta dalla propria community; un esempio sono i corsi per onicotecnica, professione non riconosciuta in Italia ma con un grosso seguito da parte di professionisti del settore. Un conto è però una professione ben definita e un altro lo studio della blockchain.
3) Quali figure professionali cercano le aziende interessate? Developer, consulenti, avvocati, specialisti per il supporto tecnico, ecc.? Io non lo so, voi?
4) Davvero credete di diventare “esperti del settore” con quattro o cinque lezioni cagate su un argomento così vasto?
Non è forse meglio concentrarsi su un unico argomento alla volta invece di affrontare di botto lezioni su argomenti come:
storia del Bitcoin, la Blockchain di Bitcoin, la crittografia, il PoW, il PoS, il DPoS, Mining, altcoin, exchange, smart contract, Dapp, second layers, Ico, Ipo, aspetti legali, e così via?

Permettete che vi dia un consiglio: studiate.

Volete fare dei corsi a pagamento? Fateli. Ma non pensate di diventare esperti nel settore frequentando corsi fuffa come quelli descritti sopra.
Se vi proponessi un corso a pagamento di cinque lezioni per diventare esperti di Internet, mi paghereste volentieri?

Si può diventare esperti in un settore ma occorrono anni di studio. E pure dopo essere diventati esperti in qualche campo non diventerete onniscienti.

 

Share this post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *