Litecoin e Bitcoin: quali sono le differenze?

Litecoin (LTC) è stato uno dei primi fork di Bitcoin (BTC). Un hard fork, per chi non lo sapesse, è una modifica al codice di una crypto – in questo caso del Bitcoin – tale da rendere la nuova versione del codice non compatibile con la precedente, creando di fatto una nuova blockchain e quindi una nuova cryptocurrency. Litecoin venne creato da Charlie Lee, all’epoca un programmatore impiegato in Google, nel 2011 e di Bitcoin prende alcune caratteristiche e ne modifica profondamente altre.

La cosa da chiarire subito è che Litecoin non venne creato al fine di sostituire o migliorare Bitcoin ma solo per fornire un’alternativa: già dall’inizio l’impostazione è stata quella di far risultare LTC l’argento se paragonato all’oro del BTC.

Vediamo le differenze principali

Bitcoin venne creato con un max supply, la quantità massima di monete che verranno “generate” dall’algoritmo, di 21 milioni. Litecoin alza questo limite a 84 milioni.

Trasferire ltc ha un costo medio (transaction fee) di 0.001 ltc, attualmente circa 0,09 USD mentre trasferire btc ha un costo molto variabile e può non essere conveniente nei periodi in qui il Bitcoin è molto richiesto e ci sono molte transazioni: i miners tendono a validare le transazioni che hanno fee più alte e a scartare quelle molto basse.

Intervallo tra un blocco e l’altro

Il Bitcoin ha un intervallo tra i blocchi di 10 minuti mentre Litecoin porta questo intervallo a 2,5 minuti, aumentando di conseguenza il numero di transazioni processabili al secondo.

In questo senso, aver aumentato la max supply a 84 milioni, aver ridotto l’intervallo tra la generazione dei blocchi e avere un costo medio per transazioni di 0.001 ltc fa si che Litecoin sia predisposto alle micro-transazioni. Chiaramente, con il diffondersi della Lightning Network, anche il Bitcoin tornerà ad essere utilizzabile per le micro-transazioni, che avverranno non più su blockchain ma su un secondo livello (second layer) off-chain e questo potrebbe potenzialmente ridurre l’utilità di Litecoin in questo campo.

Ciò non significa però che Litecoin non avrà più utilità: provate infatti a trasferire grosse somme di denaro on-chain (quindi nel modo più sicuro in assoluto) su Litecoin poi confrontate il costo di trasferimento con quello di un money transfer, della vostra banca, o dello stesso Bitcoin e vi renderete conto del vantaggio di utilizzare Litecoin.

Fonti: [ANN] Litecoin – a lite version of Bitcoin. Launched! https://bitcointalk.org/index.php?topic=47417.0
Immagine confronto: seekingalpha.com


Il mio articolo ti è stato utile? Vorresti vedere contenuti sempre più interessanti e aggiornati?

Sostienimi con una donazione o acquistando tramite i banner qui in basso.
Dona bitcoin o litecoin:




Share this post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *